Ultimo aggiornamento alle 18:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Incendi e danni per il forte vento. Chiusa la Statale 18 – VIDEO e FOTO

Alberi d’alto fusto abbattuti sulla carreggiata ad Acconia. Roghi ad Andali, Amato, San Nicola Arcella e nelle Serre vibonesi. Paura a Curinga per una copertura divelta. A fuoco un vivaio a Lamezia…

Pubblicato il: 15/04/2018 – 9:28
Incendi e danni per il forte vento. Chiusa la Statale 18 – VIDEO e FOTO

CATANZARO Numerosi gli interventi compiuti nella notte dalle squadre dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro, a causa delle forti raffiche di vento che dalla serata di ieri persistono sul litorale tirrenico e hanno creato non pochi disagi. Comignoli divelti, pali per le telecomunicazioni spezzati e diversi alberi d’alto fusto abbattuti sulla carreggiata della Ss 18 in località Acconia di Curinga, attualmente chiusa al traffico fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza. Sul posto 10 unità operative dei Vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina e del distaccamento volontario di Girifalco nonché personale Anas per quanto di competenza.
https://www.facebook.com/luisa.tundisi/videos/1632333850216261/
Squadre della sede centrale e del distaccamento di Lamezia Terme stanno rispettivamente operando nei comuni di Amato ed Andali per incendi boschivi che, alimentati dal forte vento, si sono propagati in direzione dei centri abitati. Le squadre dei distaccamenti di Chiaravalle Centrale e Soverato sono state inviate per espletare interventi fuori provincia in supporto ai Comandi di Vibo Valentia e Cosenza. Nel Cosentino si segnala un grosso incendio a San Nicola Arcella (nel video sopra, tratto da Facebook). Alcuni cavi elettrici tranciati lungo la tratta ferroviaria da Lamezia Terme direzione Reggio Calabria sono stati prontamente riparati dai tecnici Trenitalia.

FUOCO NELLE SERRE Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato, invece, nella serata di sabato in località “Ninfo”, tra i territori di Serra San Bruno e Mongiana. Impegnati sul luogo per domare le fiamme i Vigili del fuoco del distaccamento di Serra San Bruno e i volontari della Protezione civile di Mongiana, allertati e giunti sul posto per scongiurare danni alle abitazioni nelle vicinanze. A complicare il lavoro di vigili e volontari sono state le forti raffiche di vento che hanno alimentato l’incendio per diverse ore prima che lo stesso venisse arginato e spento. L’incendio, secondo quanto dichiarato dai Vigili del fuoco di Serra San Bruno è stato completamente spento alle 00,24, ora in cui la squadra si è spostata nel comune di Simbario per far fronte ad un altro incendio che ha colpito un capannone ad uso aziendale. A causa del forte vento la caduta di un albero nel comune di Arena ha causato anche disagi alla viabilità.
COPERTURA DIVELTA A CURINGA I danni sono proseguiti anche domenica mattina. Intorno alle 6, la squadra del distaccamento dei vigili del fuoco di Lamezia Terme è intervenuta nel comune di Curinga per una copertura divelta (trovate le immagini nella fotogallery in testa al servizio). Il tetto di uno stabile in costruzione della grandezza di circa 400 metri quadri, divelto dalle forti raffiche di vento che persistono sul litorale tirrenico da sabato sera, dopo un volo di 200 metri è finito contro due edifici che hanno riportato danni al solaio e ai muri di tamponamento. Danneggiate anche alcune autovetture e completamente occlusa una via del centro abitato. Ingenti i danni ma fortunatamente non si registrano persone ferite. Al momento le unità dei vigili del fuoco sono impegnate alla rimozione del tetto ed al ripristino delle normali condizioni di sicurezza.
A FUOCO VIVAIO A LAMEZIA Un incendio si è propagato all’interno del vivaio “Baglione” sulla SS 18 a Sant’Eufemia. Sul posto la polizia locale guidata dal comandante Zucco, i vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro e i carabinieri. Le cause sono ancora in corso d’accertamento. Le fiamme si sarebbero propagate da alcune sterpaglie nelle vicinanze del vivavio, estendendosi poi all’interno dell’azienda a causa del forte vento di scirocco che sta interessendo la zona da ieri sera. L’incendio avrebbe interessato un’area del vivaio in disuso, avvolgendo vegetazione, serra e materiale presente all’interno.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb