Ultimo aggiornamento alle 15:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Aveva l'obbligo di dimora ma pranzava al ristorante, arrestato

Il 47enne Francesco La Rosa, ritenuto un esponente dell’omonimo clan, ha abbandonato il locale prima dell’arrivo dei carabinieri ma è stato “tradito” dalle telecamere

Pubblicato il: 28/06/2018 – 10:52
Aveva l'obbligo di dimora ma pranzava al ristorante, arrestato

TROPEA Stava pranzando tranquillamente in un ristorante ma le telecamere del locale lo hanno tradito. Francesco La Rosa, 47 anni, ritenuto esponente di spicco del clan omonimo, destinatario di un provvedimento di sorveglianza speciale con obbligo di dimora, è stato individuato in un ristorante di Vena di Ionadi, fuori dal comune di residenza, intento a parlare con una persona con precedenti.
La Rosa è riuscito a lasciare il locale prima che arrivassero i carabinieri ma è stato inchiodato alle proprie responsabilità proprio grazie al sistema interno di video sorveglianza che ne attestava la presenza. L’uomo, che nel frattempo era rientrato a Tropea, è stato poi avvicinato dai carabinieri e, al termine dell’acquisizione delle immagini delle telecamere, dichiarato in arresto per evasione dagli obblighi e sottoposto ai domiciliari.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x