Ultimo aggiornamento alle 23:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Rinascita Scott, il Comune di Vibo sarà parte civile

Il sindaco Limardo ha annunciato l’intenzione di costituirsi nel procedimento penale nato dall’inchiesta della Dda di Catanzaro sui clan che operano nella zona: «La città è certamente parte offesa …

Pubblicato il: 25/08/2020 – 15:36
Rinascita Scott, il Comune di Vibo sarà parte civile

VIBO VALENTIA Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha reso noto che è intenzione del Comune costituirsi parte civile nel procedimento penale “Rinascita Scott”, istruito dalla Procura Antimafia di Catanzaro, così come già da tempo deliberato dall’Associazione Anti-racket di cui lo stesso primo cittadino è presidente.
«La comunità vibonese, che questa amministrazione intende tutelare – afferma in una nota il sindaco Limardo – è certamente parte offesa in un procedimento che ha individuato una serie di gravissimi reati di stampo mafioso, creando un clima di intimidazioni che ha, peraltro, asservito una parte delle attività produttive della città ad un sistema di paura e di ricatto che viola la libertà economica e di concorrenza tra i commercianti».
«Pertanto – dice ancora il primo cittadino – appena all’Ente sarà notificato il decreto di citazione a giudizio davanti al gip, la Giunta municipale delibererà la costituzione di parte civile, avvalendosi dell’Avvocatura comunale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x