Ultimo aggiornamento alle 11:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

rinvio a giudizio

Tentano di investire due carabinieri nel Vibonese, la Procura chiede il giudizio per Accorinti e Timpano

L’udienza davanti al gup è stata fissata per il prossimo 6 luglio. I due nel 2017 non si sono fermati all’alt imposto dai militari

Pubblicato il: 18/03/2021 – 19:01
Tentano di investire due carabinieri nel Vibonese, la Procura chiede il giudizio per Accorinti e Timpano

VIBO VALENTIA È stata fissata per il prossimo 6 luglio l’udienza preliminare dinanzi al gup del Tribunale di Vibo Valentia, dopo la chiusura delle indagini della Procura vibonese, coordinate dal sostituto Concettina Iannazzo, nei confronti di Giuseppe Antonio Accorinti, considerato il presunto boss di Zungri, accusato di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale e Pantaleone Timpano. 

La vicenda

La vicenda si riferisce a quanto accaduto il 4 aprile del 2017 quando l’auto sulla quale viaggiava Accorinti, guidata da Timpano, non si sarebbe fermata all’alt imposto dai carabinieri, nel corso di un’operazione di controllo del territorio in atto dai militari della Compagnia di Tropea, cercando di investirli. Sarà dunque il gup a decidere il prossimo 6 luglio sulla richiesta di rinvio a giudizio presentata dalla Procura di Vibo, guidata da Camillo Falvo. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb