Ultimo aggiornamento alle 20:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il blitz

Controlli antidroga a Catanzaro, arrestate due persone

Un 34enne è finito in carcere mentre un 40enne è finito agli arresti domiciliari. In totale erano in possesso di quasi un chilo di cocaina

Pubblicato il: 18/05/2021 – 19:13
Controlli antidroga a Catanzaro, arrestate due persone

CATANZARO Ieri alcuni Agenti della Sezione Volanti della Questura di Catanzaro hanno arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Siano un 34enne, M.G., in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale Catanzaro, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Il giovane, il 16 aprile scorso, era stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, quando i poliziotti della Sezione Volanti, durante un servizio di controllo del territorio, lo avevano trovato in possesso di 400 grammi di cocaina pura.  I successivi controlli e ulteriori elementi emersi dalla prosecuzione delle indagini, svolte dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno fornito all’Autorità Giudiziaria ulteriori elementi che hanno indotto la Procura a richiedere e il gip ad emettere la misura cautelare in carcere, in sostituzione del regime di arresti domiciliari a cui M.G. era stato precedentemente sottoposto.

Ai domiciliari anche un 40enne

Sempre nel tardo pomeriggio di ieri gli Agenti della Squadra Volante della Questura di Catanzaro, hanno notato anche un soggetto, a loro noto per i suoi precedenti in materia di stupefacenti, a bordo di un’automobile ferma ad un distributore di benzina, che alla vista della pattuglia assumeva un comportamento sospetto. Hanno così deciso di effettuare una perquisizione personale e del veicolo, durante la quale C.M., catanzarese di 40 anni, era particolarmente teso tanto da indurre gli operatori a procedere a  perquisire anche la sua abitazione, sita a pochi metri dal luogo del controllo. In vari ambienti e mobilio dell’abitazione sono stati rinvenuti, oltre a tutto l’occorrente per la preparazione ed per il confezionamento delle dosi (un bilancino e una bilancia di precisione con tracce di stupefacente, un elettrodomestico per la conservazione sotto vuoto e relativo cellophane, un grinder in metallo) anche 510 grammi di marijuana e 2 grammi di hashish, come accertato tramite analisi di laboratorio eseguite dal Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica. Tratto, pertanto, in arresto, su disposizione del pm di turno, C.M. è stato posto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb