Ultimo aggiornamento alle 13:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

le indagini

Morto in carcere a Cosenza, atteso l’esito dell’autopsia. Il caso potrebbe finire in Parlamento

Si è svolto l’esame autoptico sul corpo di Pasquale Francavilla, sul cui decesso ha avviato un’indagine la Procura di Cosenza

Pubblicato il: 14/09/2021 – 15:51
Morto in carcere a Cosenza, atteso l’esito dell’autopsia. Il caso potrebbe finire in Parlamento

COSENZA Si è svolto alla presenza del medico legale di parte, il dottor Arcangelo Fonti, l’esame autoptico sul corpo di Pasquale Francavilla: 46enne morto in carcere a Cosenza il 10 settembre scorso in circostanze ancora da chiarire (QUI LA NOTIZIA). Le cause della morte sono alla base della denuncia presentata dal legale della vittima, l’avvocato Mario Scarpelli che intervistato dal Corriere della Calabria aveva ripercorso gli ultimi istanti di vita del detenuto. «Era stato ricoverato d’urgenza in ospedale a Cosenza, per la presenza di alcuni trombi. Si trovava nel reparto di Terapia intensiva e mi aveva annunciato l’imminente trasferimento in un altro reparto». Quel trasferimento però non è avvenuto, Pasquale Francavilla ha lasciato il nosocomio bruzio ed è stato trasportato nuovamente in carcere dove, dopo poche ore, è deceduto.

Le cause del decesso

L’esito dell’autopsia sarà fondamentale per chiarire l’esatta causa del decesso e potrebbe, di fatto, aprire a nuove fasi delle indagini avviate dalla Procura di Cosenza. Secondo quanto sostenuto dall’avvocato Mario Scarpelli e dai primi riscontri del medico legale di fiducia: «Le cause della morte sarebbero da attribuire alla presenza di trombi che avevano imposto il ricovero di Francavilla». Inizialmente, l’ipotesi più accreditata era di una morte sopraggiunta a causa di un arresto cardiaco. Sul caso è vivo anche l’interesse di alcuni deputati calabresi che avrebbero contattato il legale, dicendosi pronti ad una interrogazione parlamentare portando la vicenda all’attenzione del ministro della Giustizia, Marta Cartabia. (f. b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb