Ultimo aggiornamento alle 13:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il congresso dem

Federazione Pd Cosenza, Vittorio Pecoraro è il nuovo segretario – VIDEO

Vittoria schiacciante sul competitor Tursi. «Adesso rifondiamo il partito. Alle Comunali vinceremo nella maggior parte dei Comuni»

Pubblicato il: 08/05/2022 – 21:21
di Fabio Benincasa
Federazione Pd Cosenza, Vittorio Pecoraro è il nuovo segretario – VIDEO

COSENZA Vittorio Pecoraro conquista circa il 76% delle preferenze, batte il competitor “Controcorrente” Antonio Tursi e diventa nuovo segretario della Federazione provinciale del Pd di Cosenza. Questo l’esito delle votazioni al termine di una tre giorni intensa per il popolo democrat giunto alla celebrazione del Congresso dopo settimane trascorse stretto tra la volontà di chiudere la lunga fase commissariale del partito e la necessità di fare i conti con le tante anime fragili di una coalizione incapace, troppo spesso, di trovare un punto di incontro sui tanti temi di discussione.
Alla fine, il passo indietro del sindaco di Spezzano della Sila Salvatore Monaco (ne abbiamo parlato qui) ha aperto un’autostrada a favore di Pecoraro sostenuto dai colonnelli del partito democratico cosentino. Un sostegno che ha permesso al giovane neo segretario di battere senza troppi patemi il suo avversario. Ad Antonio Tursi, invece, va il merito di non aver mai mollato e di aver conquistato 19 circoli su 70 e 16 delegati su 60 eletti. Dalla “stagione dei ricorsi” contro l’allora candidata Maria Locanto fino alla decisione di rimanere in campo nonostante la presenza di uno schieramento forte a sostegno del suo principale competitor.

Il new deal del Pd di Pecoraro

Vittorio Pecoraro mostra di avere le idee chiare. In mano un partito da ricostruire, una bomba ad orologeria da disinnescare con estrema attenzione. Ai nostri microfoni, il neo segretario, detta la linea del «nuovo metodo». «Sono contento del risultato, abbiamo vinto in centri importanti come Rende e Cosenza. E’ stato un Congresso vero e partecipato. Ringrazio Tursi perché ha dato una grande dimostrazione di unità e collaborazione, spero di poter lavorare anche insieme a lui per il futuro», racconta Pecoraro al Corriere della Calabria. Già L’unità, tanto cercata ma mai davvero trovata, spesso irraggiungibile chimera nell’universo dem mostratosi incapace – in molteplici occasioni – di diventare coalizione. «Il Pd è tornato – annuncia Pecoraro – adesso ci aspetta una sfida importante, dobbiamo avviare la rifondazione del partito tornando anche nei comuni dove abbiamo perso degli iscritti. In tanti vogliono mettere la loro passione al servizio del nostro progetto». Il Pd di Pecoraro sarà alternativo alla destra. «E’ una cosa a cui tengo, saremo alternativi sempre e comunque e in qualsiasi competizione al centrodestra». Infine, uno sguardo all’imminente futuro: le Amministrative. «Alle elezioni comunali saremo competitivi e riusciremo a vincere nella maggior parte degli Enti locali chiamati al voto. Spero che accanto a me possa scendere in campo una nuova generazione del Pd di Cosenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x