Ultimo aggiornamento alle 16:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Vaiolo delle scimmie, morto a Cuba turista italiano

Arrivato il 15 agosto, due giorni dopo ha iniziato a stare male. Era il primo caso ufficiale di contagio nell’isola

Pubblicato il: 23/08/2022 – 8:43
Vaiolo delle scimmie, morto a Cuba turista italiano

ROMA È morto il turista italiano in vacanza a Cuba a cui era stato diagnosticato il vaiolo delle scimmie. A quanto ha spiegato sabato scorso in una nota il ministero della Salute dell’Avana, si trattava del primo caso ufficiale di contagio nell’isola.
La vittima è Germano Mancini, 50 anni, comandante della stazione carabinieri di Scorzè, comune della città metropolitana di Venezia. Era originario della provincia di Pescara e risiedeva a Noale. È deceduto domenica sera. Era arrivato nell’isola, insieme con un gruppo di amici, lo scorso 15 agosto. Appena due giorni dopo aveva cominciato a stare male, tanto che poi, il 18 agosto, è stato necessario ricoverarlo all’ospedale. Le sue condizioni sono peggiorate, mentre era in terapia intensiva.
«È un primo caso di vaiolo delle scimmie»: aveva annunciato il ministero della Salute pubblica dell’isola, precisando che era in «condizioni critiche» e che aveva «subito un arresto cardiaco».
«Si tratta di un paziente maschio, di nazionalità italiana, arrivato come turista. Durante la sua permanenza – aveva ancora detto – ha alloggiato in una casa in affitto e visitato diverse località delle province occidentali del Paese».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x