Ultimo aggiornamento alle 0:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

La tragedia

Maltempo flagella Ischia, un morto accertato e diversi dispersi – VIDEO E FOTO

Tredici edifici crollati per una frana. I vigili hanno salvato dal fango alcune persone, mentre non si hanno notizie di almeno 13

Pubblicato il: 26/11/2022 – 12:20
Maltempo flagella Ischia, un morto accertato e diversi dispersi – VIDEO  E FOTO

ISCHIA È di un morto certo e diversi dispersi il primo drammatico bilancio del maltempo che ha investito Casamicciola Terme, uno dei comuni dell’isola d’Ischia. La pioggia battente, a tratti diventata acquazzone, che da ieri pomeriggio insiste sulla Campania, ha provocato una frana imponente che ha travolto e distrutto tredici edifici. Allagamenti e disagi nella cittadina che era già stata colpita dal terremoto del 2017 e che ha ancora una zona rossa non risistemata. 
Case allagate nei primi piani, fango nelle strade, auto trascinate via. Decine e decine di segnalazioni alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco. Allertata anche la prefettura di Napoli. Dalle 21 di ieri sera su gran parte della Campania è allerta arancione e che dovrebbe perdurare fino alle 21 di oggi.

maltempo flagella ischia persona estratta viva fango

Il porto di Casamicciola è impraticabile per il mare agitato e il vento. In particolare, intorno alle 5 di questa mattina, si è originata una frana dalla parte alta di via Celario, e il fango e i detriti hanno aggiunto il lungomare in piazza Anna De Felice. La frana ha travolto alcune auto in sosta trascinandole fino al mare. Un uomo è stato travolto dal fango. Sono intervenuti protezione civile, vigili del fuoco e carabinieri. L’uomo è stato salvato ed è cosciente.

Persone disperse

E c’è preoccupazione e la paura per cinque persone disperse a Casamicciola. A seguito della frana che intorno alle 5 ha travolto due abitazioni a via Celario non si hanno più notizie di una famiglia composta da marito, moglie ed un neonato. Mancano all’appello anche altre due persone. A darne nota i carabinieri. In corso accertamenti per verificare l’identità dei dispersi e se ve ne siano altri. Sul luogo le forze dell’ordine, la protezione civile ed i vigili del fuoco a sostegno dei quali sono stati inviati rinforzi da Napoli. Nelle prime ore del mattino i soccorritori avevano raggiunto e salvato un uomo trascinato dal fango. Diverse le auto travolte dalla frana, arrivarono fino al lungomare in piazza Anna De Felice, finite a mare.
Secondo quanto riporta Positanonews, in località Celario alcune case sono state sventrate dal fango e i soccorritori hanno estratto persone vive dal fango. L’isola è spezzata in due.

maltempo flagella ischia persona estratta viva fango

La frana ha completamente invaso la parte alta di Casamicciola Terme e ha origine in località Pulletriello, alle pendici del monte Epomeo. Il fango e i detriti hanno distrutto il parcheggio del Gradone. Alvei, strade e interi abitati completamenti isolati. Sono a lavoro vigili de fuoco, forze dell’ordine, protezione civile e volontari.  

Tredici edifici crollati

Sono almeno tredici gli edifici crollati per la furia del fango che questa mattina all’alba ha travolto la zona di Celario all’ Ischia. Quasi tutti i residenti della zona sono rimasti bloccati nelle abitazioni e senza corrente elettrica. C’e’ un gruppo di turisti che e’ rimasto bloccato all’interno dell’hotel Terme Manzi. E’ stato necessario l’intervento dei soccorsi per liberarli e portarli via. E continua a piovere con vento gelido che sferza i soccorritori mentre a Napoli infermieri e medici sono pronti a un piano di emergenza. Nel comune di Casamicciola quattro auto sono ribaltate sull’asse viario e non si e’ ancora riuscito a comprendere se dentro ci fossero persone.

Da Intesa Sanpaolo 100 milioni per famiglie e imprese

A fronte della situazione di emergenza sull’isola di Ischia, Intesa Sanpaolo dispone a partire da subito un supporto finanziario a sostegno delle famiglie e delle imprese stanziando un plafond di 100 milioni di euro. Il plafond è disponibile da subito per famiglie, privati, imprese, piccoli artigiani, commercianti che hanno subìto danni e necessitano di un sostegno finanziario immediato. Il gruppo Intesa Sanpaolo prevede la possibilità di richiedere la sospensione fino a 24 mesi della quota capitale delle rate dei finanziamenti in essere per famiglie e imprese, residenti nelle zone colpite dal maltempo. Sono inoltre previsti per due anni sia l’azzeramento delle commissioni sui pagamenti Pos che la gratuità del canone su Pos Mobile e Virtuali. La Banca mette a disposizione la filiale digitale e tutte le agenzie presenti sul territorio per fornire informazioni e consulenza. «Siamo vicini alle persone del territorio colpito da questa calamità e mettiamo in campo da subito qualsiasi strumento di sostegno finanziario, di liquidità e di sospensione dei pagamenti per chi in questo momento si trova in seria difficoltà», afferma Giuseppe Nargi, direttore regionale Campania, Calabria e Sicilia di Intesa Sanpaolo. «Desideriamo esprimere – aggiunge – la nostra vicinanza ai territori in cui operiamo, in particolare oggi l’isola di Ischia, cui ci lega una storica presenza del Gruppo Intesa Sanpaolo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x