Ultimo aggiornamento alle 21:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La dichiarazione

Autonomia differenziata, Boccia: «La Lega getta la maschera»

Il responsabile Regioni e Enti locali del Pd: «Salvini risponde dei disastri del suo partito al Nord»

Pubblicato il: 04/01/2023 – 20:21
Autonomia differenziata, Boccia: «La Lega getta la maschera»

ROMA «Finalmente la Lega ha gettato la maschera, il loro obiettivo è sempre stato quello di colpire il Mezzogiorno e oggi le parole di Salvini lo confermano». Così Francesco Boccia, senatore Pd e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale che aggiunge: «Parlando di alibi degli amministratori del sud non fa altro che offendere i cittadini del mezzogiorno e dimostra ancora una volta di non avere idea di cosa sia il Sud».
«Salvini può continuare con i suoi toni sprezzanti e arroganti – afferma ancora Boccia – noi rivendichiamo con orgoglio quel sud produttivo, operoso, terra di eccellenze che è riuscito ad affermarsi nonostante le condizioni di partenza poco favorevoli. Fossi in Salvini mi preoccuperei dei disastri degli amministratori della Lega al nord, capeggiati da Fontana in Lombardia. In quel caso, non servono alibi, parlano i fatti e sono disastrosi. Aver smontato la sanità territoriale ha determinato gran parte dei danni che ancora oggi paghiamo nelle aree interne lombarde e nelle periferie».
«Lo diciamo ancora una volta, prima dell’autonomia leghista – sostiene l’esponente dem – vanno colmati i divari tra nord e sud, e anche nello stesso nord tra aree interne e di montagna, garantendo a tutti i cittadini gli stessi diritti su scuola, sanità, assistenza e trasporti. Non mi pare che in gran parte dei piccoli comuni lombardi ci sono servizi adeguati sui trasporti e sulla sanità e la responsabilità politica è tutta della destra che Majorino manderà a casa. Prima vogliamo i Lep, definiti in Parlamento; prima le risorse sul tavolo dei comuni e dei quartieri più poveri e poi le intese».
«Non permetteremo a Salvini e Calderoli – conclude Boccia – per la campagna elettorale lombarda pro Lega, di fare altri danni nella stessa Regione Lombardia e di spaccare il Paese».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x