Ultimo aggiornamento alle 23:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’interrogatorio

Omicidio Muzzupappa a Nicotera, il presunto killer sceglie il silenzio

Il 38enne Pasquale Megna ha deciso di non rispondere alle domande del gip Francesca Loffredo

Pubblicato il: 12/01/2023 – 14:54
di Giorgio Curcio
Omicidio Muzzupappa a Nicotera, il presunto killer sceglie il silenzio

VIBO VALENTIA Si è avvalso della facoltà di non rispondere Pasquale Megna, il 38enne commerciante ittico di Nicotera, ritenuto il killer di Giuseppe Muzzupappa, ucciso la sera del 26 novembre proprio a Nicotera Marina a colpi di pistola. L’uomo, assistito dall’avvocato difensore Francesco Capria, ha scelto di non dire nulla al gip del Tribunale di Vibo Valentia, Francesca Loffredo, nel corso dell’interrogato di garanzia questa mattina nel carcere vibonese.

L’accusa e la cattura

L’uomo, a carico del quale era pendente dal 2 dicembre dell’anno scorso, un’ordinanza di custodia cautelare chiesta dal procuratore Camillo Falvo e dal sostituto co-titolare del fascicolo, è stato catturato dai Cacciatori dello Squadrone eliportato e agli uomini del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Vibo Valentia nella notte tra l’8 e il 9 gennaio in un appartamento al quinto piano di un condominio in un quartiere residenziale di Vibo Valentia dove il presunto autore dell’omicidio di Muzzupappa aveva trovato riparo.  Megna, dunque, davanti al giudice sarà chiamato a chiarire la propria posizione rispetto ai reati contestati. (g.curcio@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x