Ultimo aggiornamento alle 16:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il dietrofront

“Reset”, Roberto Porcaro rinuncia alla collaborazione con la giustizia

L’ormai ex pentito lo ha annunciato nel corso dell’udienza in corso nell’aula bunker a Catanzaro

Pubblicato il: 18/09/2023 – 15:29
di Fabio Benincasa
“Reset”, Roberto Porcaro rinuncia alla collaborazione con la giustizia

COSENZA Colpo di scena nel corso dell’udienza “Reset” che si sta celebrando a Catanzaro, nell’aula bunker. Roberto Porcaro, pentitosi negli scorsi mesi compie un clamoroso passo indietro ed annuncia la volontà di rinunciare a collaborare con la giustizia. E’ lo stesso Porcaro, a prendere la parola ed annunciare ai presenti la decisione. Questa mattina, invece, Francesco Greco aveva deciso di collaborare con la giustizia dopo il suo coinvolgimento nell’inchiesta della Dda di Catanzaro. Porcaro, dunque, dopo aver riempito per mesi i verbali di interrogatorio resi dinanzi ai magistrati della Dda di Catanzaro decide di tornare sui propri passi come aveva fatto anche suo «luogotenente» Danilo Turboli.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x