Ultimo aggiornamento alle 6:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Serie B

La Ternana espugna il “San Vito”

Il Cosenza perde in casa 3-1. Inutile la rete del momentaneo 1-1 di Tutino

Pubblicato il: 02/12/2023 – 16:15
La Ternana espugna il “San Vito”

COSENZA Partita dai due volti al “Marulla” vinta da una sorprendente Ternana contro un Cosenza sciupone e distratto. Primo tempo a senso unico con i silani sempre padroni del gioco. La Ternana di Breda invece incoerente e sempre schiacciata nella sua metà campo. Ma ai calabresi non sono bastati nove angoli a zero per passare. E nemmeno la grande giornata di Tutino che ha colpito l’ennesimo palo della stagione e sfiorato in altre tre circostanze la rete. Al 28′ deviato in curva un tiro ravvicinato di Calò. L’uscita per infortunio di Canotto chiama in causa Forte che al 37′ costringe alla seconda grande parata del pomeriggio Iannarilli. Nella ripresa Ternana più vivace e meno remissiva. Cosenza involuto e spento. Al 4′ la doccia fredda per i locali con il gol ospite firmato dall’ex Casasola. Il Cosenza  pareggia al 9′ con un rigore di Tutino assegnato per un fallo di Sorensen su Florenzi. Nuovo sorpasso umbro al 15′: break fatale che Sgarbi e Meroni non riescono a evitare. Così Raimondo entra in area e fa secco Micai. Il 9 rossonero concede il bis al 24′ raccogliendo sotto misura il traversone di Diakite. Piove sul bagnato tra i cosentini al 28′ quando Calò si fa espellere. Finisce tra i fischi del pubblico a un Cosenza  ko per il secondo turno consecutivo dopo la sconfitta di Catanzaro.

Tabellino

COSENZA ( 4-2-3-1): Micai 5,5; Cimino 5 (24′ st D’Orazio 5.5), Sgarbi 5, Meroni 5.5, Martino 5; Calò 5, Praszelik 5,5; Canotto 6.5 (36′ pt Forte 5), Mazzocchi 5 (30′ st Voca 5.5), Florenzi 6 (24′ st Marras 5.5); Tutino 6. In panchina: Marson, Rispoli, Fontanarosa, Crespi, Arioli, Zilli, La Vardera, Zuccon. Allenatore: Caserta 5.

TERNANA (3-4-1-2): Iannarilli 6,5; Diakité 7, Sorensen 6, Lucchesi 5.5; Casasola 6.5 (32′ st Mantovani 6), Labojko 6.5, De Boer 6 (25′ st Dionisi 6), Celli 5 (1′ st Favasuli 6.5); Falletti 6,5 (39′ st Luperini sv); Raimondo 7,5, Distefano 6 (25′ st Pizia 6). In panchina: Vitali, Brazao, Mantovani, Capuano, Della Salandra, Garau, Marginean. Allenatore: Breda 6.5. 

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto 6. RETI: 4′ st Casasola, 10′ st rig. Tutino, 15’st, 23’st Raimondo. NOTA: giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 3.332 di cui 60 ospiti. Espulsi: al 28′ st Calò per comportamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro. Ammoniti: Celli, De Boer, Florenzi, Sorensen, Favasuli, Marras. Angoli: 11-4. Recupero: 2′, 5′.

 Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x