Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il provvedimento

Mercato tutelato, via libera al nuovo sistema. Ecco cosa cambia

Il Cdm vara la nuova disposizione nel settore delle forniture elettriche

Pubblicato il: 06/12/2023 – 1:10
Mercato tutelato, via libera al nuovo sistema. Ecco cosa cambia

ROMA  Il Consiglio dei ministri ha approvato la nuova disposizione normativa sul mercato tutelato nel settore della fornitura di energia elettrica. La decisione – rende noto palazzo Chigi – è in linea con gli impegni assunti nell’ambito della terza rata del Pnrr, e si e’ resa necessaria per garantire un graduale e informato passaggio al mercato libero. Circa quattro milioni e mezzo di famiglie vulnerabili continueranno a usufruire di forniture di energia elettrica a prezzi calmierati anche a seguito della liberalizzazione del mercato , prevista dalla legge n. 124 del 2017 e dagli obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) previsti nel 2021 come condizione per il pagamento della terza rata. 
Per le altre famiglie, attualmente nel mercato tutelato e corrispondenti a circa quattro milioni e mezzo di utenze, vengono introdotte misure per assicurare la massima informazione e le migliori condizioni nel passaggio al mercato libero dell’energia elettrica, che già riguarda circa 21 milioni di famiglie. E’ quanto stabilito dalle disposizioni inserite nel decreto Energia, che aveva gia’ avuto una prima via libera dal Consiglio dei ministri il 27 novembre e che oggi e’ stato nuovamente approvato con alcune misure aggiuntive. Le disposizioni sul mercato tutelato sono finalizzate a disciplinare il passaggio graduale al mercato libero dei nove milioni di utenze domestiche che ancora usufruiscono del mercato tutelato , rafforzando al contempo gli strumenti finalizzati a prevenire ingiustificati aumento dei prezzi e possibili alterazioni delle condizioni di fornitura di energia elettrica . Limitatamente alla fornitura di energia elettrica a favore delle famiglie non vulnerabili, entro il 10 gennaio 2024 si procederà all’individuazione degli operatori economici che subentreranno nella fornitura. 

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x