Ultimo aggiornamento alle 10:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Ha un malore dopo aver celebrato la messa, parroco muore in sacrestia

Nel Salernitano sgomento tra i fedeli. Il sacerdote aveva 49 anni

Pubblicato il: 01/01/2024 – 21:28
Ha un malore dopo aver celebrato la messa, parroco muore in sacrestia

TEGGIANO (SALERNO) Ha avuto un malore subito dopo aver celebrato la messa, si è accasciato in sacrestia ed è morto. Don Donato Romano, 49 anni, è deceduto questo pomeriggio, all’improvviso, nella Cattedrale di Santa Maria Maggiore a Teggiano, in provincia di Salerno. Sul posto sono subito intervenuti i medici del 118, ma non c’è stato niente da fare. Don Donato, originario di Sassano (Salerno), appartenente alla diocesi di Teggiano-Policastro, era già stato parroco ad Aquara, a Montesano sulla Marcellana e cappellano dell’ospedale di Polla. La notizia della sua morte, e in simili circostanze, ha provocato sgomento tra i fedeli e grande tristezza anche nella comunità di Sassano, dove vivono i suoi familiari. “A nome personale e dell’intera cittadinanza – ha detto il sindaco Domenico Rubino – esprimo il più vivo cordoglio ai familiari e alla diocesi di Teggiano-Policastro”. (Ansa)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x