Ultimo aggiornamento alle 16:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’inchiesta

Morte Andrea Purgatori, salgono a 4 i medici indagati

Il 21 marzo si terrà l’incidente probatorio per stabilire le cause del decesso

Pubblicato il: 07/03/2024 – 8:24
Morte Andrea Purgatori, salgono a 4 i medici indagati

ROMA Ora sono in tutto quattro i medici iscritti al registro degli indagati per la morte del giornalista Andrea Purgatori, venuto a mancare il 19 luglio del 2023. A darne notizia il sito fanpage. Si tratta di Gianfranco Gualdi, luminare di radiologia e primario al Policlinico Umberto I, e di due membri del suo team, oltre al cardiologo che ha avuto in cura Purgatori. L’inchiesta della procura di Roma, coordinata dal pubblico ministero Claudio Di Biasi, è impegnata nello stabilire se una diagnosi sbagliata, e le conseguenti sedute di radioterapia, non abbiano – invece che tentato di guarire – accelerato il decesso del giornalista. Questa è infatti la tesi della famiglia, secondo la quale la radio terapia avrebbe indebolito il loro caro, contribuendo al decesso arrivato per un’infezione cardiaca. Il 21 marzo si terrà l’incidente probatorio per stabilire le cause della morte di Andrea Purgatori, dopo l’autopsia che non ha stabilito una risposta definitiva, soprattutto sulla presenza o meno delle metastasi al cervello che il medico radiologo avrebbe individuato, e se le terapia (che in mancanza del tumore al cervello sarebbero state inutili) abbiano o meno contribuito a provocare il decesso.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x