Ultimo aggiornamento alle 18:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il tempo

Italia divisa a metà: bomba d’acqua nel Milanese. Caldo al Sud

Un forte temporale si è abbattuto sulla città meneghina. Difficoltà anche nel Varesotto

Pubblicato il: 31/03/2024 – 11:32
Italia divisa a metà: bomba d’acqua nel Milanese. Caldo al Sud

MILANO Italia divisa in due sul fronte del meteo, come da previsioni: maltempo a nord e sole al sud.
Allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia, allerta gialla su Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige, su alcune aree di Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto. Neve sulle Dolomiti. Una famiglia evacuata per una voragine a Gavirate.
Notte di forte maltempo su tutta la provincia di Varese con i vigili del fuoco impegnati in decine di interventi. L’emergenza più grave è stata registrata in via Rovera a Gavirate (Varese) dove nella notte si è aperta una voragine a causa del cedimento del manto stradale ampia cinque metri e profonda sei metri. La voragine si è aperta a circa due metri di distanza da un’abitazione. Anziani genitori e figlia che vivono nella casa sono stati evacuati in via precauzionale e hanno trovato riparo nella casa parrocchiale.

Sulle Dolomiti venete nevicate abbondanti in alta quota


L’ondata di maltempo della serata di ieri e della notte che ha interessato anche le montagne del Veneto, ha portato ulteriori nevicate sulle località delle Dolomiti in alta quota, sopra i 1800-1900 metri. Il quantitativo maggiore di neve fresca si registra a Re Vales, sopra Cortina d’Ampezzo (Belluno) con 33 centimetri, mentre a Monte Piana di Misurina ne sono caduti 10. Sempre nel Bellunese accumulo sopra i 10 centimetri anche a Cima Pradazzo, sul Monte Cherz e nelle cime sovrastanti Arabba. In tutto il comprensorio montano della provincia di Belluno rimane alto il quantitativo al suolo con un massimo di quasi 3 metri a Ra Valles. Ha piovuto invece nelle Prealpi Bellunesi e Veronese, oltre che sull’Altopiano di Asiago, dove tuttavia rimane consistente l’innevamento. Sul Monte Baldo (Verona) si registrano 145 centimetri, mentre nei Sette Comuni il primato appartiene a Cima XII con quasi un metro e mezzo.

Allerta arancione in Lombardia

La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse che prevede dal mattino di oggi domenica 31 marzo il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia, in estensione alla Liguria e nel pomeriggio al Veneto.

“Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento”, avverte la Protezione Civile.
Sulla base dei fenomeni previsti è stata “valutata per la giornata oggi allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia, allerta gialla su Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige, su alcune aree di Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto”.

Valanga e allagamenti in Piemonte

Forti precipitazioni hanno interessato nel corso della serata il Piemonte nord-orientale e in particolare la provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Nel territorio di Iselle (Vco) si è staccata una valanga; allagamenti sono stati segnalati a Villadossola.

In Valsesia (provincia di Vercelli) si è abbattuta una grandinata. Nel corso della giornata l’intrusione della sabbia del Sahara ha tinteggiato con un colore fra il giallastro e l’arancione, in alcune zone, le nevi dell’arco alpino e anche delle porzioni di cielo; il fenomeno è stato notato anche su Torino.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x