Ultimo aggiornamento alle 22:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

artificieri in azione

Un morto e un ferito per esplosione nel Veneziano: in casa collezione di residuati bellici

In base ai primi accertamenti, la deflagrazione sarebbe stata originata dal tentativo di disinnescare artigianalmente un ordigno

Pubblicato il: 27/08/2022 – 22:10
Un morto e un ferito per esplosione nel Veneziano: in casa collezione di residuati bellici

VENEZIA Un morto e un ferito sono il bilancio di una esplosione che poco prima delle 17.30 e’ avvenuta in un’abitazione a San Stino di Livenza, in Veneto. Nella casa sono entrati i vigili del fuoco e hanno portato all’esterno un uomo che era ancora vivo in condizioni critiche, trasportato poi in elicottero all’ospedale dell’Angelo di Mestre. Il secondo uomo invece era deceduto sul colpo. La persona deceduta nell’esplosione è Mauro Paladin. L’uomo, secondo le prime ipotesi investigative, era un collezionista di residuati bellici della Grande Guerra. In base ai primi accertamenti, l’esplosione sarebbe stata originata proprio dal tentativo di disinnescare artigianalmente un ordigno bellico Nell’abitazione, infatti, sono stati trovati altri ordigni simili a quello esploso. Per questo i vigili del fuoco hanno provveduto ad allontanare i vicini prima di far intervenire gli artificieri dei Carabinieri per disinnescare le altre bombe presenti nei locali.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x