Ultimo aggiornamento alle 21:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

L’inchiesta

Frode fiscale per oltre 160 milioni, dieci arresti a Brescia

Le fiamme gialle hanno scoperto un sistema basato sull’emissione e utilizzo di fatture false. Indagate 80 persone

Pubblicato il: 03/07/2023 – 11:28
Frode fiscale per oltre 160 milioni, dieci arresti a Brescia

BRESCIA Dieci persone sono state arrestate (6 in carcere e 4 ai domiciliari) dalla Guardia di Finanza di Brescia con le accuse, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata all’emissione e all’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. L’inchiesta delle Fiamme gialle del nucleo di polizia economico-finanziaria e della compagnia di Rovato, coordinata dai pm bresciani, ha scoperto un sistema di frode fiscale basato sull’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per un importo totale di oltre 160 milioni di euro, di cui oltre 26 milioni di Iva evasa.
Gli indagati, compresi i dieci per cui un gip ha disposto le misure cautelari, sono 80 persone fisiche e 48 società, di cui 21 straniere. Con la collaborazione di altri reparti territoriali della GdF sono in corso perquisizioni nelle province, oltre che di Brescia, di Roma, Torino, Bergamo, Verona, Mantova, Udine, Cuneo, Monza-Brianza, Cremona e Como, le quali si svolgono con l’ausilio delle cosiddette unità “cash dog”, in relazione anche all’esecuzione di un sequestro preventivo di oltre 750 mila euro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x