Ultimo aggiornamento alle 16:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

lo studio

«L’impatto del cantiere del Ponte sul Pil italiano è di 23 miliardi»

L’analisi costi-benefici di OpenEconomics sul progetto del collegamento stabile Sicilia-Calabria. Oltre 37mila occupati stabili

Pubblicato il: 20/03/2024 – 18:13
«L’impatto del cantiere del Ponte sul Pil italiano è di 23 miliardi»

ROMA Un costo d’opera previsto di 13,5 miliardi, 36.700 occupati stabili, un contributo complessivo di 23,1 miliardi al Pil del Paese, un gettito fiscale per lo Stato di 10 miliardi, un contributo complessivo di 22,1 miliardi ai redditi delle famiglie, 10,9 miliardi di redditi da capitale, 8,8 miliardi di redditi da lavoro e 3,4 miliardi di imposte indirette. Sono alcuni dei numeri del nuovo studio sull’impatto che il cantiere del Ponte sullo Stretto dello Stretto avrà sull’economia dei territori nei suoi 8 anni di durata. L’analisi costi-benefici di OpenEconomics è stata illustrata da Dino Ferrarese in occasione del convegno ‘Logistica e infrastrutture per le imprese siciliane fattore chiave per la competitività’ organizzato da Unioncamere Sicilia, Uniontrasporti con la Camera di Commercio Palermo Enna, con il patrocinio della Regione siciliana. Per quanto riguarda il Pil diretto, indiretto e indotto nelle singole regioni, la Lombardia riceverà il maggiore contributo (5,5 miliardi), seguita da Lazio (2,6), Sicilia (2,1), Emilia-Romagna (1,99), Veneto (1,98) e Calabria (1,4). Ciò perché, ha spiegato Ferrarese, ”nelle regioni del Nord sono maggiormente concentrate le imprese che per dimensioni e capacità possono garantire la fornitura di materiali, servizi e tecnologie”. Ivo Blandina ha, quindi, dichiarato che nel tentativo di riequilibrare la distribuzione regionale delle ricadute sul Pil, ha sottolineato il presidente di Uniontrasporti Ivo Blandina, “Unioncamere Sicilia con Uniontrasporti e Confindustria Sicilia hanno avviato un’interlocuzione con l’ad della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, al fine di individuare in Sicilia tutte le attività che possano essere coinvolte nei cantieri e di creare localmente filiere di dimensioni adeguate”.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x