Ultimo aggiornamento alle 23:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Il boss festeggia le nozze d’argento nella Chiesa che custodisce le spoglie di Falcone

Il rettore di San Domenico dice di non essere stato al corrente dell’identità della coppia

Pubblicato il: 25/04/2024 – 18:54
Il boss festeggia le nozze d’argento nella Chiesa che custodisce le spoglie di Falcone

ROMA Lo scorso 15 aprile il boss Tommaso Lo Presti, scarcerato dopo 12 anni di detenzione, ha festeggiato le nozze d’argento con la moglie Teresa Marino, anche lei condannata per mafia, nella Chiesa di San Domenico che accoglie il Pantheon degli illustri di Sicilia e che tra l’altro ospita le spoglie di Giovanni Falcone. La notizia data nei giorni scorsi dal sito di notizie Palermotoday è stata rilanciata oggi da Repubblica. La coppia, che ha ruoli di vertice nella cosca mafiosa di Porta nuova a Palermo, poi ha festeggiato l’anniversario in una villa con due cantanti neomelodici. Il rettore di San Domenico, padre Sergio Catalano dice che quando si è svolta la messa non sapeva chi fossero i due e di averlo appreso solo dal sito sul web a cose fatte. I due mafiosi, che hanno rinnovato la propria promessa d’amore, hanno anche lasciato un’offerta per la chiesa. Padre Catalano dice che «quei soldi saranno utilizzati per fare del bene a chi ne ha bisogno». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x