Ultimo aggiornamento alle 19:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervista

Falvo: «Pervasività della criminalità organizzata ai limiti del sopportabile»

Il procuratore di Vibo Valentia commenta le recenti operazioni contro la ‘ndrangheta. «Economia fragile come la resistenza delle aziende»

Pubblicato il: 27/01/2023 – 19:26
Falvo: «Pervasività della criminalità organizzata ai limiti del sopportabile»

VIBO VALENTIA La pressione esercitata dalla ‘ndrangheta sulle attività imprenditoriali della Costa degli Dei è al centro dell’inchiesta “Olimpo” coordinata dalla Dda di Catanzaro guidata da Nicola Gratteri. Una maxi operazione che ha consentito di eseguire un’ordinanza applicativa di misure cautelari disposte a carico di 56 soggetti (gli indagati in tutto sono 78). «Queste ultime operazioni vanno nel solco di quelle concluse in passato. Avevamo il polso della situazione e sapevamo quanto la criminalità fosse infiltrata nell’economia sul litorale della Costa degli Dei». A parlare al Corriere della Calabria è il procuratore di Vibo Valentia Camillo Falvo. «Una costa così bella – continua – e tanto appetibile per gli investitori stranieri. Proprio per questo motivo avevamo portato a termine le operazioni “Costa pulita” e “Imponimento”», aggiunge Falvo.
Secondo il procuratore, «con le due operazioni del Ros e della Squadra Mobile, è stato possibile comprendere quanto sia radicata l’infiltrazione e quanto sia fragile l’economia e la resistenza delle aziende rispetto ad una pervasività della criminalità organizzata ai limiti del sopportabile».

Il procuratore di Vibo Valentia

Il punto sui beni confiscati

Il procuratore, seduto al tavolo dei relatori, ha partecipato ad un incontro a Vibo Valentia dedicato alla rigenerazione dei beni confiscati. «Il tema della rigenerazione dei beni confiscati è di grande attualità non solo in Calabria. Noi viviamo qui, operiamo a Vibo Valentia e in questa settimana abbiamo avuto la riprova di quanto sia pervasiva la criminalità organizzata nell’economia». «Abbiamo visto – chiosa – quanti beni e aziende sono state sequestrate. E’ un tema che riguarda un po’ tutta Italia e paradossalmente, a volte, di più il Nord che in Calabria». (f. b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x